Villa d’epoca

§

La villa è situata a Milano.

La struttura dell’abitazione è in muratura portante ed articolata su cinque piani: il seminterrato, rialzato, primo, secondo e terzo; in particolare sono destinati a zona servizio/ospiti il piano seminterrato, a zona giorno il piano rialzato e il primo, a zona notte il secondo e il terzo.

Nel complesso, esternamente, il bene si presenta in ottime condizioni e le facciate sono arricchite da fregi e stemmi all’altezza del secondo piano e balconi con balaustre in calcestruzzo lavorate.

Nell’architettura di facciata il piano rialzato viene presentato come un grande zoccolo e quindi è stato trattato con modanature orizzontali, mentre il primo, il secondo e il terzo si presentano con  facce lisce intonacate.

Particolare importanza assume il terzo piano, che con la sua parte di terrazzo, domina la zona circostante potendo godere della vista su tutta la zona limitrofa; inoltre, la disposizione di elementi architettonici ornati con nastrini ed emblemi, incornicia e completa l’intero complesso. Tutti i serramenti sono in legno muniti di vetrocamera antisfondamento e antirumore; l’oscuramento interno è ottenuto con persiane scorrevoli in spessore di muro.

  • Riscaldamento centralizzato e suddiviso in settori coincidenti con i singoli piani, in modo da poter scaldare qualsivoglia piano indipendentemente dagli altri.
  • Aria condizionata centralizzata al secondo e terzo piano.
  • Aspira-tutto centralizzato con prese di collegamento ad ogni piano.
  • Impianto di allarme esterno perimetrale con telecamere e fotocellule.
  • Impianto di allarme interno frazionabile per piano e zone con rilevatori di movimento.
  • Videocitofoni.
  • Telefoni interni.
  • Caveau al piano seminterrato.